Elenco auto a metano 2013

di Redazione 1

Sono molte meno le auto a metano rispetto a quelle a Gpl.

Così come nell’ultimo anno si sono diffuse molto le auto con la doppia alimentazione benzina/Gpl, anche le macchine a metano hanno registrato un interessante aumento di immatricolazioni.

I distributori di metano sono più difficili da trovare rispetto a quelli di Gpl, ma il metano permette di avere ancora maggiori risparmi sul prezzo del carburante rispetto al Gpl. È proprio per questo che sempre più persone scelgono un’auto a metano.


Non è un caso che i modelli a metano siano di meno rispetto a quelli a Gpl nei listini delle Case automobilistiche. È in particolare Fiat in Italia che punta sul metano, seguita da Volkswagen e Opel. Come è possibile vedere dall’elenco però sono molti di più i modelli alimentati a Gpl rispetto a quelli con la doppia alimentazione benzina/metano.

COSTO IMPIANTO METANO

Quelli che seguono sono i modelli a listino a metano:

FIAT – Doblò, Panda, Panda Classic, Punto, Qubo
MERCEDES-BENZ – Classe E
OPEL – Combo Tour, Zafira, Zafira Tourer
TATA – Vista
VOLKSWAGEN – Caddy, Passat, Passat Variant, Touran

È comunque possibile anche convertire la propria auto a benzina, facendola modificare appositamente per poter funzionare anche alimentata a metano, allo stesso modo di come vengono convertite le auto per poter funzionare con il Gpl. La scarsa diffusione dei distributori di metano però fa pendere l’ago della bilancia dalla parte del Gpl.

Commenti (1)

  1. Beh, i modelli a listino sono un po’ di più, e in continua espansione (ultima la Lancia Ypsilon 0.9 TwinAir EcoChic Metano), pertanto per una lista più accurata suggerisco http://www.metanoauto.it.

    Detto questo è vero che manca capillarità della distribuzione dei distributori di metano, ma soprattutto, manca una evoluzione tecnologica che nel resto d’Europa è già avvenuta da anni: il distributore self service che permette di rifornirsi a tutte le ore.

    Infatti, se hai un auto a metano su Milano, tanto per dire un posto dove i distributori pullano, di domenica pomeriggio ce ne sono solo DUE, in tutta la provincia di Milano!

    Girate un po’ su youtube (http://www.youtube.com/watch?v=rdspwMucDa8) e vedete come sarebbe molto più semplice la vita!

    Basterebbe liberalizzare il SELF SERVICE per incentivare il mercato, senza tutti quegli incetivi che escono dalle nostre tasche e non si sa mai bene in quali tasche finiscano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>