I migliori cerchi che montano le Ford

di Redazione Commenta

Le auto del brand statunitense Ford vantano un’ampia diffusione a livello mondiale: scopriamo perciò quali sono i migliori cerchi che montano queste auto

La Fiesta è probabilmente la vettura meglio riuscita di casa Ford, una delle utilitarie più diffuse al mondo e in grado di far breccia anche nel mercato europeo e italiano. Per questo motivo è possibile trovare in commercio un elevato numero di cerchi per Ford Fiesta, realizzati dai produttori proprio per accontentare una vasta platea di automobilisti. Dai più esigenti, che mirano a prodotti capaci di unire efficienza, robustezza e design curati, a quelli più pratici, per i quali solidità e durevolezza vengono prima di tutto: ognuno avrà la possibilità di trovare i cerchioni più adatti in base alle proprie necessità, senza ovviamente trascurare l’esigenza del risparmio, un aspetto al quale tutti – o quasi – guardano con grande interesse.

Cerchi in lega Ford Fiesta: tante soluzioni disponibili

In fatto di cerchi in lega per Ford Fiesta, le soluzioni a disposizione degli automobilisti sono numerose. Si parte dalle più economiche, come ad esempio i cerchi Milano Evo del produttore italiano Mim, nella classicheggiante colorazione silver che li rende versatili e adatti a tutti gli utilizzi. Anche il design a 5 razze è tradizionale, con un tocco di modernità dato dall’incurvatura verso l’esterno delle razze, in modo da accrescere l’effetto di dinamismo del cerchio soprattutto quando è in movimento. Sono disponibili nelle misure da 15 e 16 pollici e con attacco a 4 e 5 fori. Indicati per gli automobilisti che puntano su un design classico ma con un pizzico di sportività che lo renda più moderno. Coloro che invece sono attratti da linee più grintose e geometrie meno convenzionali, possono affidarsi ad un altro brand italiano: Mak, un vero punto di riferimento vista la lunga esperienza dell’azienda nel settore.

Cerchi Ford Fiesta: cosa propone Mak

I cerchi per Ford Fiesta che propone Mak sono caratterizzati da un look grintoso: i Magma in tonalità matt titan risultano fin dal primo sguardo decisamente sportivi, e la particolare colorazione scura è in grado di conferire maggior aggressività. Il disegno delle 10 doppie razze che vanno ad unirsi al cerchio con una curvatura finale dà sensazione di solidità, un unico blocco resistente che assicura compattezza ma al contempo mantiene leggerezza. La finitura dark riesce a rendere la geometria delle razze più accattivante, coniugando l’aspetto grintoso con l’eleganza. Assai più tradizionale è invece il disegno dei Dezent TD in colorazione silver: un classico senza tempo destinato a tutti gli automobilisti che vogliono cerchi che non passano mai di moda e buoni per tutte le stagioni, intese sia climaticamente che in fatto di tendenze estetiche.

Cerchi Ford Fiesta di dimensioni maggiori

Chi intende cambiare anche a livello di misure le proprie ruote, può trovare cerchi per Ford Fiesta di dimensioni più grandi, come ad esempio gli Astral di GMP nella misura da 17 pollici. I due “braccetti” delle doppie razze si uniscono al cerchio in maniera diversa uno dall’altro, per conferire un effetto dinamico in particolare durante la rotazione. Fra i cerchi in lega più venduti per questo modello di auto ci sono i Nevada di PSW in tonalità silver, il cui disegno delle razze è consueto soltanto in apparenza: la differente finitura nella zona centrale attira lo sguardo verso il centro concavo, unendo lo stile all’impronta marcatamente sportiva. Infine troviamo i Radius di TecnoMagnesio, di cui balza immediatamente all’occhio la colorazione definita hyper silver: un argento lucente che mette ancor più in evidenza il centro concavo attorniato da ben 18 razze. L’aggressività delle geometrie è stemperata dalla tonalità originale; sono cerchi adatti a coloro che vogliono sottolineare con enfasi le linee e le forme della propria Ford Fiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>