Volvo SC90, è solo un’idea, ma può far tremare le grandi

di Gabriele Amodeo Commenta

La SC90 è infatti caratterizzata da una linea quanto mai attuale e da una immagine complessiva che riesce a conquistare..

Al momento è poco più che un disegno e qualche rendering, la Volvo SC90 però rappresenta davvero una idea affascinante di quello che potrebbe essere futuro, ipotetico, ingresso della casa svedese nella casta dei costruttori di automobili sportive. Il momento attuale per Volvo è decisamente il meno indicato per valutare una simile prospettiva, urgenze ben più gravi devono essere assolte;

Ford infatti ha manifestato più volte nell’ultimo periodo di volere passare a qualcun altro la guida della controllata azienda svedese. Resta comunque il fatto che il lavoro grafico e progettuale svolto dal designer Nouphone J. Bansasine, durante il suo stage estivo presso il centro stile svedese, sia davvero interessante e soprattutto credibile.


La SC90 è infatti caratterizzata da una linea quanto mai attuale e da una immagine complessiva che riesce a conquistare immediatamente. E’ capace di trasmettere un carattere da sportiva pura, senza dubbi o compromessi. Un’automobile che nonostante si ispiri a canoni standardizzati di design, mantiene una sua originalità e personalità.

Altro aspetto che rende questo concept molto credibile è la particolare configurazione della carrozzeria; lo conferma anche il suo creatore che questa auto nasce come virtuale concorrente delle reginette del neonato segmento delle coupé a quattro porte. La SC90, qualora prendesse forma concreta, andrebbe a rivaleggiare con auto del calibro della Porsche Panamera e della Aston Martin Rapide.


Il rendering è molto accurato, nessun dettaglio è stato tralasciato ne all’esterno, dove ci ha colpito la pulizia delle linee e il garbato dosaggio di eleganza unita a sportività, ne all’interno che ripropone lo stile Volvo adeguato al tono e al carattere di un’auto di alto livello e alte prestazioni.

Ovviamente a noi appassionati farebbe immenso piacere veder tradotta in realtà questa idea di auto così interessante. Confidiamo intanto in una benevola risoluzione delle problematiche di assetto societario di Volvo, affinchè continui la sua storia di costruttore automobilistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>