L’abbigliamento racing per la Yamaha

di Alba D'Alberto Commenta

Avete presente le critiche che spesso sono mosse ai piloti rispetto alla loro immagine in pubblico? Tutto dipende dal fatto che un pilota, una volta che entra in una scuderia o in un paddock è tenuto ad indossare tutto quello che gli sponsor gli mettono a disposizione, soprattutto a bordo pista. La Yamaha sta curando proprio l’abbigliamento. 

La Yamaha presenta una nuova collezione di abbigliamento e accessori in stile seventies che a livello cromatico presenta il binomio giallo/nero e predilige poi una grafica speedblock. Perchè tutta questa attenzione all’apparenza del marchio?

Un po’ perché è sulla cresta dell’onda nel campionato di motogp e poi perché quest’anno celebra i suoi 60 anni di storia, una storia cominciata nel 1955 quando fu realizzato il primo e storico modello YA-1.

La Yamaha da sessant’anni progetta e sviluppa a produce numerosi modelli iconici che le consentono di essere facilmente riconoscibile ma le garantiscono anche e soprattutto il successo. Quello dei 60 anni di attività è senz’altro un traguardo importante, per questo si è deciso di festeggiarlo rendendo omaggio a piloto leggendari che si sono imposti nelle competizioni in sella.

La nuova linea di abbigliamento e accessori 60° Anniversary è dedicata a uomo, domma e bambino. La classica livrea giallo/nera con la grafica speedblock è usta per modelli da competizione. Vi ricordate Kenny Roberts? Nel 2015 la grafica Yamaha trova un altro grande interprete in Valentino Rossi che la userà sulla TZR-M1 in pccasione del Goodwood Festival of Speed perché quando si parla di velocità non si può fare a meno di tirare in ballo la Yamaha.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>