Volvo, dal 2020 in avanti stop ai propulsori a gasolio

di Gtuzzi Commenta

Volvo XC90 T8

I prossimi anni saranno molto importanti per dare una svolta finalmente al settore automobilistico. Sembra che il 2020 possa essere veramente l’anno in cui la mobilità passerà verso una maggiore sensibilità verso l’ambiente, con carburanti “verdi” e puliti. Volvo è chiaramente solo una tra le tante case automobilistiche che stanno prendendo in considerazione l’idea di lasciare perdere completamente la gamma di motori con alimentazione a gasolio.

Volvo vuole puntare sulle fonti di energia meno inquinanti

Quindi, anche Volvo sta pensando di abbandonare il gasolio del tutto, per passare a fonti meno inquinanti. La rivelazione è arrivata direttamente dall’amministratore delegato del gruppo svedese, Hakan Samuelsson. Il motivo per cui si vuole intraprendere questa strada deriva essenzialmente dal fatto che, per poter ottenere dei risultati perfetti, si dovrebbero sviluppare dei motori a gasolio in grado di emettere un NOx praticamente pari rispetto a quelli a benzina.

Dal 2025 tutta una gamma di sole auto elettriche

Almeno fino al 2020, però, il gasolio resisterà tra l’offerta dei propulsori di Volvo. Nel momento in cui, però, i propulsori ibridi o del tutto elettrici cominceranno a ridurre i costi di produzione e di sviluppo, ecco che i consumatori non potranno che optare per questi ultimi. Secondo le previsioni di Volvo, il primo modello elettrico verrà inserito a listino nel 2019, mentre entro il 2025 ci sarà un’intera gamma di sole vetture elettriche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>