Mondiale costruttori e Mondiale piloti dopo il GP di Spa in Belgio

Ogni gran premio è un grande spettacolo e a Spa se ne sono viste delle belle. Le riepiloghiamo brevemente prima di lasciare spazio alle conseguenze della gara che, detta così, potrebbe sembrare una brutta cosa. In realtà non ci sono stati feriti ma la classifica è cambiata sia per il Mondiale Costruttori sia per il Mondiale Piloti. 

Le qualificazioni del GP di Spa e le dichiarazioni dei piloti

Durante le prove libere si era vista la solita Mercedes con Rosberg più veloce del compagno di squadra nonostante l’incidente della ruota. Si è vista la Ferrari restare a ruota ma fiduciosa nelle qualifiche, che invece sono andate male. Si sono visti ragazzi impegnati a fare bene che hanno stravolto l’ordine di partenza del GP di Spa.

Il circuito di SPA presentato dalla Ferrari

Ci si aspettava qualcosa di più nelle prove libere della Ferrari ma è anche vero che Vettel e Raikkonen hanno testato soprattutto l’aerodinamica che sarà fondamentale durante la competizione italiana di Monza. Di fatto la Ferrari potrebbe far bene in gara anche se Vettel è soltanto nono. Ecco come presenta il circuito lo staff di Marenello.