Le novità di Tata per il Motor Show di Bologna

di Dario Montrone Commenta

La vettura sarà disponibile solo con il motore diesel 2.2 Dicor da 141 CV di potenza, in abbinamento alle versioni 4x2..

Tata ha annunciato tutte le novità che saranno presenti all’edizione 2011 del Motor Show di Bologna. In anteprima europea sarà presentata la Tata Aria, la nuova SUV di generose dimensioni con forme da crossover che colmerà il vuoto lasciato dalla Safari.

La vettura sarà disponibile solo con il motore diesel 2.2 Dicor da 141 CV di potenza, in abbinamento alle versioni 4×2 a trazione posteriore e 4×4 a trazione integrale di tipo TOD, ovvero Torque On Demand. La gamma, invece, sarà declinata negli allestimenti Standard e Premium.

Quest’ultimo si porrà al top di gamma ed identificherà le versioni dotate di 10 airbag, ABS, ESP, cruise control, telecamera di retromarcia, sensori luce, sensori pioggia, climatizzatore automatico bizona, navigatore satellitare, autoradio con comandi al volante e ingresso USB/AUX, vetri elettrici e chiusura centralizzata.


Alla kermesse bolognese sarà presente anche la gamma Model Year 2012 del pick-up Tata Xenon che guadagna l’omologazione alla normativa Euro 5 grazie all’adozione del filtro antiparticolato FAP, mentre la dotazione di serie sarà ampliata agli airbag lato guida e passeggero. Inoltre, tutte le versioni del pick-up indiano – 4×2 e 4×4, in abbinamento alle varianti con cabina singola a 2 posti e cabina doppia a 5 posti – avranno la plancia ridisegnata.

MOTOR SHOW 2011

Le altre novità di Tata per il Motor Show 2011 sono due: la Vista nell’allestimento deluxe LX e il veicolo commerciale Super Ace. La Tata Vista deluxe LX sarà la versione top di gamma dell’utilitaria indiana, in quanto la dotazione di serie comprenderà airbag laterali, music system con Bluetooth, comandi audio sul volante, sedile di guida regolabile in altezza e specchi esterni con regolazione elettrica. Il Tata Super Ace, invece, sarà il veicolo commerciale di piccole dimensioni che debutterà in Italia nel secondo semestre del 2012, sia con il motore diesel 1.4 Dicor che nella versione EV a propulsione elettrica dedicata ad Enti e Pubbliche Amministrazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>