Arrinera Hussarya supercar polacca da 650 CV

di Alessandro Bombardieri Commenta

La Arrinera Hussarya è la prima supercar della Casa polacca Arrinera Automotive; si tratta di una sportiva a due posti secchi, realizzata sotto la guida tecnica di Lee Noble (quello dell’omonima Casa britannica).

La versione definitiva della Arrinera Hussarya sarà prodotta dai prossimi mesi, in circa 100 esemplari l’anno, e sarà venduta ad un prezzo che dovrebbe aggirarsi sui 150.000 euro. Il design è stato ideato da Pavlo Burkatskyy, le dimensioni sono di 445 cm di lunghezza, 205 cm di larghezza e 119 cm di altezza.

Il telaio è realizzato in acciaio ad alta resistenza, i cerchi in lega sono da 19 pollici, le sospensioni indipendenti sono progettate e ottimizzate da Lee Noble (anche il telaio), l’impianto frenante monta dischi freno a sei pistoncini da 380 mm all’anteriore e da 350 mm a 4 pistoncini sul posteriore. Il motore della supercar polacca è un V8 6.2 di origine GM, abbinato ad un cambio manuale della Graziano. La potenza massima è pari a 650 CV, mentre la coppia a 820 Nm, per un rapporto peso/potenza di 2 kg per CV (1.300 kg il peso totale). Secondo quanto dichiarato dal Costruttore lo 0-100 km/h è coperto in 3,2 secondi, lo 0-200 km/h in 8,9 secondi, mentre la velocità massima è di 340 km/h.

Di serie sono presenti l’impianto stereo con Bluetooth e ingresso Aux-In, il climatizzatore manuale, le luci diurne a led, gli interni in pelle, i fari allo xeno e la retrocamera di parcheggio. L’elenco degli optional include una telecamera anteriore termica per la visione notturna (sfruttando la temperatura corporea), tre diversi pacchetti in fibra di carbonio e il pacchetto Power che porta la potenza a 700 CV.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>