Renault Captur a Ginevra

di Alessandro Bombardieri Commenta

La Captur è basata sul linguaggio formale introdotto dalla concept DeZir...

Renault ha presentato il suo nuovo concept, la Captur, che sarà mostrata al pubblico in occasione del Salone di Ginevra 2011, che inizierà il prossimo 3 marzo.

Come si nota subito, le linee richiamano quelle del nuovo corso stilistico della casa francese, in particolare della DeZir, come dichiarato dallo stesso Laurens van den Acker, nuovo capo del centro stile Renault.

La Captur è basata sul linguaggio formale introdotto dalla concept DeZir, ha detto van den Acker, con un aspetto più tecnico e più funzionale, ma sempre estremamente sensuale.
Le dimensioni sono di 4,22 metri di lunghezza, 1,95 di larghezza e 1,58 di altezza, con un passo di 2,62 metri. L’abitacolo presenta novità tecnologiche come il materiale traslucido di cui sono fatti a console centrale, i pannelli delle porte e la plancia, che lascia passare un fascio in tecnofibra luminescente.

Al posteriore invece troviamo un pianale con cavi elastici su tre livelli, per i bagagli o i passeggeri, infatti sono presenti anche due schienali con cinture e poggiatesta.

Il motore scelto per questo concept è il 1.6 twin turbodiesel da 160 CV e 380 Nm di coppia, abbinato al cambio automatico a doppia frizione Efficient Dual Clutch.

Renault dichiara velocità massima di 210 km/h e scatto da 0 a 100 km/h in 8 secondi, con emissioni di soli 99 g/km di CO2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>