Maserati Quattroporte 2013 gamma di motori

di Gtuzzi Commenta


Davvero molto interessanti le modifiche alla gamma di motorizzazioni che sono state apportate da parte del marchio modenese sulla nuova Maserati Quattroporte 2013: infatti, se fino ad ora si era parlato solamente di V8 aspirato, adesso il ruolo fondamentale viene svolto dalla sovralimentazione. Anche il marchio italiano, quindi, inizia ad introdurre il turbo all’interno della sua gamma di propulsori.
Infatti, la nuova Quattroporte verrà messa a disposizione sul mercato in due differenti motorizzazioni: si tratta del modello entry level che potrà contare sulla spinta derivante dalla presenza di un motore V6 biturbo da 3 litri ad iniezione diretta, in grado di sprigionare una potenza complessiva pari a 410 cavalli.

MASERATI GHIBLI ESORDIO A GINEVRA 2013?
La vettura si può scegliere anche con una trazione posteriore, caratteristica tradizionale del marchio modenese, ma anche con la trazione integrale.
Nel caso in cui si volesse puntare sulla trazione integrale, allora la nuova Maserati Quattroporte riesce ad effettuare uno sprint da 0 a 100 km/h in soli 4,9 secondi, mentre raggiungerà una velocità di punta pari a 284 km/h.

RIVELATI I PRIMI DETTAGLI UFFICIALI SULLA NUOVA MASERATI QUATTROPORTE

Dando un’occhiata, invece, anche alla versione che sta proprio al vertice alto della gamma, possiamo notare la presenza di un motore V8 birturbo da 3,8 litri, che si caratterizza per avere sempre l’iniezione diretta.
Quest’ultima declinazione è in grado di raggiungere una potenza complessiva pari a 530 cavalli, mentre le prestazioni sono leggermente superiori rispetto alla versione con il propulsore a sei cilindri. Infatti, è in grado di effettuare uno sprint da 0 a 100 km/h in soli 4,7 secondi e può vantare una soglia di velocità massima pari a 307 km/h.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>