Al Salone di Parigi in mostra la Fiat 500 X 2014

di Redazione Commenta

 

La Fiat 500X 2014 è una delle macchine più attese della stagione. È stata presentata al Salone di Parigi dove se ne sono apprezzate le caratteristiche e si è iniziato a parlare dei costi di commercializzazione. Quando la vedremo in commercio?

La Fiat 500 X ha già lasciato a bocca aperta i visitatori del Salone di Parigi ed ora promette di essere la rivelazione del settore automobilistico nazionale e internazionale. Gli appassionati di auto sono ancora più ingolositi da questa vettura, pensando che uscirà in versione d’apertura limitata.

Ci saranno ben cinque paesi compresa l’Italia che potranno usufruire dell’Opening Edition della Fiat 500 X, si tratta di Germania, Francia, Spagna e Svizzera. In totale saranno prodotti 2000 esemplari, venduti ad un prezzo di lancio compreso tra 21.900 e 30650 euro. Poi ci sarà anche l’uscita ufficiale del modello prevista a novembre e il prezzo della versione “commerciale” della nuova 500 X sarà compreso tra 18000 e 21000 euro.

La duplice versione della 500 X piace anche perché una è pensata per le strade di montagna e una sembra più adatta alla città. A livello di caratteristiche tecniche nella prima versione sarà adottato un motore 1.4 Turbo MultiAir II da 140 Cv con cambio manuale a 6 rapporti e trazione anteriore. Il secondo modello, invece, sarà una 2.0 MultiJet II da 140 Cv con cambio automatico a 9 rapporti e trazione integrale.

L’edizione di apertura sarà equipaggiata anche con un climatizzatore, un Pack Safety e i vetri posteriori oscurati. Gli interni, in alcune versioni, saranno bicolore ma per tutti i modelli sarà disponibile il pacchetto visibility che aumenta per l’appunto la visibilità in caso di pioggia. Interessante anche il display digitale dal 3,5 pollici per vedere velocità, ripartizione trazione, computer di bordo e due quadranti analogici per il contagiri e il tachimetro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>