IL CANALE ESCLUSIVO DI AUDI PER MOTORSPORT.TV: UNA NUOVA OCCASIONE PER LA VISIONE IN STREAMING

di Redazione Commenta

Il lancio del canale OTT su Motorsport.tv, nato dall’accordo tra Audi Sport e Motorsport Network, avvicina sempre di più i fan delle corse automobilistiche alla possibilità della visione in streaming delle gare più note e attese, allo stesso tempo fidelizzando i già numerosissimi sostenitori della casa tedesca, nata nel 1909 su iniziativa di August Horch.

Grande, a questo proposito, è la soddisfazione di Stefan Moser, Head of Motorsport Communication per Audi Sport, il quale ha dichiarato di voler aumentare ancora di più il proprio pubblico proprio tramite questa operazione, che mette a disposizione degli utenti di tutto il mondo la visione di gare importanti come la 24 Ore del Nürburgring, la Formula E, il DTM.

Il lancio del canale del resto è coinciso proprio con la competizione disputata a fine settembre nel circuito di Nürburgring, nella quale Audi si è piazzata al secondo posto, preceduta solo da una trionfante BMW. Uno dei punti di forza dell’accordo è di certo anche la possibilità, per Audi Sport, di avere le porte aperte a Motorsport Studios, con la possibilità di creazione di contenuti mirati incorporati e diffusi dalle piattaforme Motorsport.tv e con l’accesso alle curiosità del “dietro le quinte”.

Una nuova proposta del tutto allettante, visto che, anche in occasione delle recenti gare di Formula 1 come il GP dell’Eifel 2020 (disputate proprio all’interno del circuito tedesco), molti fan di questo sport hanno dovuto scegliere le modalità più pratiche e convenienti per seguire le sfide del Mondiale 2020.

A questo proposito va detto che in Italia, visto anche l’ampio numero di scommettitori sulle gare automobilistiche, tanti appassionati della disciplina si chiedono se i nuovi siti per le scommesse online offrano questo genere di servizio, dato che lo streaming è garantito dagli operatori di betting per altri sport di successo, come il tennis oppure il calcio.

In realtà gli attuali diritti televisivi non consentono tale tipo di trasmissione, anche se alcuni operatori con regolare licenza ADM propongono l’opzione “Live” per puntare sulla F1 anche dopo l’inizio della gara, oltre ai classici bonus e agli aggiornamenti sulle quote e sui risultati, insieme a un ampio range di scommesse, da quella sul pilota vincitore a quella sul miglior costruttore, passando per “pole position” e “giro veloce”.

In ogni caso, non mancano varie opzioni per la visione in streaming delle dispute automobilistiche del Mondiale di Formula 1, i cui diritti per la trasmissione degli eventi per le stagioni del 2021 e del 2022 sono stati rinnovati all’emittente Sky.

Lo streaming, in particolare, sarà accessibile anche dall’app SkyGo, oppure – solo per gli abbonati – da NowTv, il noto servizio on-demand sempre di proprietà della piattaforma satellitare fondata da Murdoch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>