Guida agli incentivi auto

di Stefania Russo Commenta

Per tutto il 2009 chi acquisterà un'auto nuova rottando quella veccchia o sceglierà di acquistare un auto ecologica potrà usufruire..

Per tutto il 2009 chi acquisterà un’auto nuova rottando quella veccchia o sceglierà di acquistare un auto ecologica potrà usufruire degli incentivi statali messi a disposizione del governo per ridurre l’inquinamento ambientale, scopo che questa volta si coniuga perfettamente con la necessità di far fronte al calo delle vendite causato dalla crisi economica.

Gli incentivi messi a disposizione dal governo, in particolare, prevedono uno sconto di 1.500 euro per chi acquista un auto Euro 4 o Euro 5 rottamando la vecchia auto Euro 0, Euro 1 o Euro 2, ossia un veicolo immatricolato entro il 31 Dicembre 1999. Lo stesso sconto di 1.500 euro, inoltre, è riconosciuto a tutti coloro che nel corso del 2009 acquisteranno un auto ecologica, ossia un veicolo a metano, gpl o ibrido, sconto che in quest’ultimo caso verrà applicato senza che sia necessaria la rottamazione.


Gli incentivi statali 2009, inoltre, prevedono uno sconto di 3.000 euro per chi decide di acquistare un veicolo ecologico rottamando la vecchia auto, sconto che sale ulteriormente in determinate ipotesi. Infatti, se il veicolo che si sceglie di acquistare è un auto gpl lo sconto aumenta di ulteriori 500 euro per un totale di 3500 euro, mentre aumenta addirittura di 2.000 euro, per un totale di 5.000 euro, se i nuovi veicoli sono ibridi o a metano, a patto però che le emissioni di Co2 siano inferiori a 120g/km.

Gli incentivi statali prevedono sconti anche per chi acquista veicoli commerciali Euro 4 o Euro 5. In questo caso è previsto uno sconto di 2.500 euro se si rottama un vecchio modello Euro 0, Euro 1 o Euro 2. Se si acquista un veicolo ecologico senza rottamazione lo sconto sale a 4.000 euro mentre se si acquista un veicolo ecologico con rottamazione lo sconto è di addirittura 6.500 euro.


Anche le moto sono incluse negli incentivi statali che prevedono uno sconto di 500 euro se si acquista una moto Euro 3 fino a 400 cm3 di cilindrata e contestualmente all’acquisto si sceglie di far rottamare una vecchia moto Euro 0 o Euro 1.

Gli incentivi statali vengono applicati direttamente dal concessionario che provvede a detrarre l’importo relativo allo sconto applicabile dal prezzo di listino. Gli incentivi sono applicabili anche se l’auto viene acquistata a rate.

Per poter usufruire degli incentivi è necessario che l’auto venga immatricolata ento il 31 Dicembre 2009, la consegna può avvenire anche dopo, ciò che conta è la data di immatricolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>