Tesla Roadster Lotus

di Gabriele Commenta

Lo sviluppo della Tesla non è ancora terminato, ma la casa produttrice ha già raccolto le prenotazioni per quasi tutta la produzione 2008..

Si avvicina sempre più il momento in cui inizierà in Europa la commercializzazione della Tesla Roadster. Presentata ufficialmente nel 2006 nasce da un progetto della Tesla Motors in collaborazione con Lotus e finanziata da colossi del web come Google.

Lo sviluppo della Tesla non è ancora terminato, ma la casa produttrice ha già raccolto le prenotazioni per quasi tutta la produzione 2008 composta da 800 unità.



La Tesla Motor infatti installerà una trasmissione “temporanea” a 2 rapporti e che limita l’accelerazione da 0 a 100 km/h a 5 secondi. Quando la trasmissione definitiva sarà pronta l’aggiornamento delle vetture vendute sarà a cura e a carico della Tesla Motors.

In configurazione definitiva le prestazioni della Tesla Roadster sono eccezionali, da 0 a 100 km/h in 5 secondi e punta di velocità massima di 210 km/h il tutto nel massimo silenzio e senza emissioni inquinanti. L’autonomia dichiarata, se confermata, è più che accettabile 400 km; questo consentirebbe spostamenti a medio raggio senza dover ricaricare i pacchi batterie.

La commercializzazione in Europa dovrebbe iniziare, salvo sorprese, nella primavera 2009 e la notizia certamente farà tremare le gambe a non pochi produttori europei di vetture scoperte. La Tesla Roadster ha numerosi punti di forza, oltre ad essere estremamente performante ha il vantaggio di un costo d’uso irrisorio, di non essere penalizzata da limitazioni ecologiche e anche il design è un classico della sportività automobilistica visto che riprende le forme della Lotus Elise sorellina della lotus eagle.

Gabriele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>