Suzuki Celerio verso il debutto di luglio

di Alessandro Bombardieri Commenta

Al Salone di Bangkok, la Casa giapponese Suzuki ha annunciato che le Suzuki Celerio destinate al mercato europeo saranno fabbricate in Thailandia. La Suzuki Celerio è già in produzione in India e a maggio inizierà a essere fabbricata anche in Thailandia, nello stabilimento di Rayong per la precisione.

In un primo momento la produzione sarà destinata al mercato interno, quindi inizierà anche la fase di produzione dei modelli per il Vecchio Continente, dove l’auto dovrebbe arrivare a luglio o al più tardi negli ultimi mesi dell’anno in corso.

La Suzuki Celerio è già in vendita in India, si tratta di una citycar che va a rimpizzare la Suzuki Alto. Misura in lunghezza 360 cm e in altezza 153 cm; ha quattro porte e il portellone che dà accesso al bagagliaio di 254 litri. I due motori disponibili sono entrambi 1.0 a tre cilindri: la versione K10C ha la fasatura variabile all’aspirazione e lo Stop & Start e fa registrare emissioni di CO2 pari a 85 g/km (grazie anche alle sospensioni ribassate di 1 cm), invece il K10B si ferma a 99 g/km. Il cambio robotizzato è disponibile tuttavia solo in abbinamento al secondo propulsore.

SUZUKI CELERIO A GINEVRA

La qualità dell’abitacolo non è delle migliori, con plastiche dure e praticamente nessuna possibilità di personalizzazione. Tra gli optional tuttavia è possibile scegliere profili in plastica non verniciata su porte e passaruota, così da rendere la Celerio una sorta di mini Suv. Saranno comunque di serie Esp, sei airbag e i sensori di pressione dei pneumatici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>