Bentley Mulsanne restyling al Salone di Ginevra 2013

di Gtuzzi Commenta


Nel corso della prossima edizione del Salone di Ginevra, il costruttore di lusso Bentley svelerà il nuovo modello restyling della Mulsanne. Stiamo parlando della nuova berlina di lusso che presenta una lunghezza maggiore a cinque metri, che ha fatto il suo esordio sul mercato a partire dal 1980.
Da quella data ad oggi, sono stati apportati diversi aggiornamenti fino al momento in cui la produzione è stata sospesa nel 1998, per poi riprendere tre anni or sono.

BENTLEY CONTINENTAL GT SPEED
Durante l’edizione 2013 del Salone di Ginevra, il marchio di lusso Bentley presenterà questo nuovo modello, di cui sono state svelate da poche ore le prime foto ufficiali e le prime informazioni che riguardano questo nuovo restyling. Le modifiche si concentrano, in modo particolare, sulla parte esterna della vettura, mentre la parte interna non ha subito alcun cambiamento.
Nell’abitacolo è interessante notare la presenza di materiali di elevata qualità, con dei sedili che possono contare su un rivestimento in pelle pregiate, affiancati a due kit inediti, come quello che prende il nome di Entertainment e l’altro, Comfort Specification.

BENTLEY MULSANNE RENDER DELLA VERSIONE SCOPERTA

Il primo kit inedito fa riferimento alla componente tecnologica e può contare sulla presenza di un display touch screen da 8 pollici che viene collocato in posizione centrale sulla plancia, con cui si possono ottenere diverse informazioni interessanti sulla vettura.
Il secondo kit inedito, invece, mette a disposizione la possibilità di incrementare il livello del lusso presente nell’auto, mediate l’inserimento di un poggiatesta e di cuscini realizzati in piuma d’oca. Dal punto di vista tecnico, la nuova Mulsanne potrà contare sulla spinta di un motore V8 da 6,75 litri, in grado di raggiungere una potenza pari a 512 cavalli e 1020 Nm di coppia massima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>