Porsche GT3 all’asta di beneficenza al Salone di New York

di Gabriele Amodeo Commenta

La Porsche 911 GT3 che nella serata del 9 aprile verrà messa all’incanto è un bolide da 435 cavalli..

Sembra una pratica consolidata quella di abbinare all’evento automobilistico, il Salone di New York in questo caso, la vendita all’asta di un pezzo pregiato e di devolvere a fini caritatevoli il ricavato dell’incanto.

Una usanza nobile ed ammirevole che nei mesi passati ha caratterizzato numerose manifestazioni di rilievo internazionale.


Negli ultimi mesi sono state infatti vendute a scopo benefico la prima Camaro GT 2010 e la Ford GT 500 durante un evento organizzato dalla casa d’aste Barrett Jackson; inoltre numerosi pezzi rari sono stati in battuti in occasione del Concourse d’Elegance di Pebble Beach la scorsa estate.


Alla serata di Gala che precederà l’apertura dell’edizione 2009 del Salone di New York verrà messa in vendita una esclusiva Porsche 911 GT3 My 2010; una vera chicca se consideriamo che la sportiva tedesca non verrà messa in vendita negli States prima del prossimo autunno.

Il ricavato della vendita sarà interamente devoluto al finanziamento di numerose iniziative a favore e sostegno della popolazione del South Bronx.

La Porsche 911 GT3 che nella serata del 9 aprile verrà messa all’incanto è un bolide da 435 cavalli; un livello eccezionale di potenza sprigionato dal boxer tedesco che in questa edizione è cresciuto di ben 200 cc rispetto alla versione precedente, raggiungendo quota 3.800 centimetri cubici.

Le prestazioni di questa esclusiva Porsche sono ovviamente da brivido: 4.1 secondi da 0 a 100 km/h e 312 km/h di velocità massima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>