Valentino vuole giocarsela fino alla fine

di Alba D'Alberto Commenta

Le polemiche rispetto a quello che è successo tra Rossi e Marquez sono tante e non accennano a diminuire, soprattutto dopo l’intervento di Jorge Lorenzo che – a sole 7 lunghezze dal compagno di squadra – spera davvero di sfilargli il titolo iridato sotto il naso. 

Tutti gli appassionati di motori, adesso, hanno gli occhi puntati sul motogp di Valencia visto che è lì che si scoprirà il nome del campione del mondo di motociclismo della stagione. Per il momento guida la classifica Rossi ma ha soltanto 7 punti di vantaggio su Lorenzo e rischia una pesante squalifica.

Dopo il rifiuto espresso dal TAS riguardo l’accogliere la dichiarazione di Lorenzo, Rossi spera vivamente che possa lottare alla pari con il suo compagno di squadra. Sarebbe uno spettacolo equo e il mondiale, come dicono molti, non sarebbe falsato.

Rossi o meglio la Yamaha ha annullato la classica conferenza stampa piloti del giovedì ma questo non ha impedito al Dottore di pronunciarsi sul prossimo appuntamento in ottica iridata. Parole che provano a smorzare le polemiche guardando al futuro prossimo:

“Sarà un fine settimana molto intenso e anche altrettanto importante. Voglio pensare solo a quello che potrebbe accadere in pista. Il mio obiettivo per questo fine settimana è dare il meglio e fare tutto quello che posso in ogni sessione per arrivare a domenica sapendo di aver fatto tutto ciò di cui avevo bisogno per esprimermi al meglio. Sto ancora aspettando il responso TAS, ma spero di poter vivere un Gran Premio normale e combattere per il titolo con Jorge in termini equi. A Valencia ci saranno tantissimi tifosi, Cercherò di dare il mio meglio in pista”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>