Davvero Stoner è vicino alla Ducati?

di Alba D'Alberto Commenta

Stoner quest’anno ha fatto parlare di sé anche se la presenza in pista è stata limitata. Molto più ficcante la sua presenza ai bordi delle competizioni con dichiarazioni al vetriolo e il dito puntato contro i campioni di sempre. Di fatto adesso si torna a parlare di lui per un avvicinamento alla Ducati. 

Siamo in una fase di pausa delle competizioni motoristiche: è fermo il motogp così come la F1 e questo fa sì che ci si possa dedicare al mercato piloti. Dopo le indiscrezioni sul futuro di Verstappen, considerato erede del posto di Raikkonen nel 2017, spunta tra le prime pagine dei giornali anche un’indiscrezione su Stoner e sulla Ducati.

Il contratto di Stoner con la Honda scade il 31 dicembre, poi sarà ufficialmente un uomo della Ducati, in veste di collaudatore. Questa la notizia ufficiale diffusa a margine di un’altra notizia: quella della visita di Casey Stoner a Borgo Panigale, per un incontro privato. L’australiano è stato a colloquio con i vertici della Rossa – con la quale ha vinto un mondiale MotoGp nel 2007 – andando poi a cena con il Dg corse Gigi Dall’Igna e l’AD Claudio Domenicali.

Non un incontro casuale visto che prima di cena Stoner sembra abbia dato uno sguardo alla nuova Desmosedici, mentre nei prossimi giorni prenderà le misure della posizione guida, mentre la prima prova sarà nella sessione di test del 30 e 31 gennaio a Sepang, con la possibilità di poter scendere in pista anche in uno dei tre giorni della prima sessione ufficiale, dall’1 al 3 febbraio, sempre sul circuito malese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>