La biposto per un piacere di guida allo stato puro, Mazda MX-5

di Alba D'Alberto Commenta

Avete mai provato a considerare l’acquisto di una macchina partendo dai premi che le sono stati attribuiti per la potenza del motore o per il design della carrozzeria? Se l’avete già fatto, sicuramente avete visionato la nuovissima Mazda MX-5.

Partiamo con una scheda di presentazione offerta dalla Mazda, che sintetizza tutti i tratti essenziali di questa vettura:

La biposto per un piacere di guida allo stato puro
Carrozzeria SKYACTIV leggera come mai prima
La roadster più venduta al mondo
Firma Jinba-Ittai di Mazda: un legame indissolubile tra auto e conducente
Velocità massima: 214 km/h*
Accelerazione: 0 – 100 km/h in 7,3 secondi*
Consumi ciclo misto: 6,0 l/100 km**
Emissioni di CO2: 139 g/km;**

*Dati riferiti alla motorizzazione 2.0L 160 CV.
**Dati riferiti alla motorizzazione 1.5L 131 CV.

Detto questo entriamo nel merito dell’ultimo riconoscimento ottenuto dalla vettura in questione.

Nuova Mazda MX-5 è stata eletta sia 2016 World Car of the Year (WCOTY), sia World Car Design of the Year. MX-5 ha prevalso su altre finaliste tra cui Audi A4 Sedan/Avant e Mercedes-Benz GLC, al New York International Auto Show, il 24 Marzo.E’ il secondo modello Mazda ad aggiudicarsi il riconoscimento di World Car of the Year, dopo Mazda2 nel 2008, ed il primo ad aver ottenuto entrambi i premi nella storia di questi riconoscimenti.

Molto interessante non soltanto il design ma anche la dotazione tecnologica di questo modello, che possiede il sistema di connettività denominato Mazda Connect (O MZD Connect). Mazda3 – è scritto sul sito – è il primo modello di nuova generazione equipaggiato con questo sistema in grado di gestire una gran varietà di informazioni attraverso l’ampio display da 7 pollici touch screen e di accedere tramite smartphone, a numerosi contenuti e applicazioni on line come Facebook,Twitter, Podcast e tanto altro per restare sempre connessi anche in movimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>