Home » Hyundai Genesis Coupe R-Spec: presentata al Chicago Auto Show

Hyundai Genesis Coupe R-Spec: presentata al Chicago Auto Show

Ha fatto il suo debutto al Chicago Auto Show la versione R-Spec della Hyundai Genesis Coupè. Questa versione speciale cerca di arginare le lacune che sono state evidenziate fin dai primi rilasci relativi alla coupé coreana.

La Genesis Coupé standard soffre infatti di una tendenza all’anonimato e ad una scarsa sportività percepita. Infatti a fronte di un ben riuscito studio stilistico per fiancate e coda, il frontale risulta povero, quasi triste, con un’aria da berlinetta media con quella calandra striminzita che male si raccorda al resto dell’auto.


La novità di Chicago cerca di cambiare il tono della Genesis, mostrando un’immagine più grintosa grazie a nuovi cerchi in lega leggera da 19 pollici, tramite i quali è possibile ammirare le pinze freni Brembo. L’assetto è stato irrigidito e ribassato ed è stato adottato un differenziale a slittamento limitato.
Una maggiore reattività e un comportamento stradale più efficace saranno le risposte dell’auto alle sollecitazione imposte da 2.0 litri turbocompresso posto sotto il cofano motore. L’unità è accreditata di una potenza di 210 cavalli e permetterà alla Genesis Coupé R-Spec di raggiungere una velocità massima di 220 km/h.


Viste le rinnovate caratteristiche tecniche di quest’auto è possibile che riesca ad attirare su di se, oltre le brame di un pubblico giovane, anche quelle di molti tuner professionisti. La struttura è una buona base di partenza per elaborazioni robuste e la casa madre sembra non aver voluto tirare fuori tutto il potenziale espresso dalla Genesis Coupé R-Spec.

Lascia un commento