GP di Russia, Seb pensa ai parametri giusti

di Redazione Commenta

La Ferrari è presente, almeno con la testa e la voglia di fare bene, in queste prime ore che precedono il lungo fine settimana russo. Il GP di Sochi dovrà dare delle risposte a molte squadre che aspettano il responso di questa pista per organizzare lo sviluppo della vettura. 

L’attenzione di Seb è nella definizione dei parametri giusti e infatti a Formula.com rilascia una lunga dichiarazione:

“Per il prossimo anno spero di essere in una posizione anche migliore, con una vettura più competitiva, ma siamo ancora nel 2015 e ci sono ancora gare dove possiamo fare bene e altre in cui possiamo imparare qualcosa, anche per il prossimo anno. Il nostro obiettivo è sempre lottare per il campionato, non è un segreto, ed è quella la direzione in cui vogliamo andare. Penso che qui sarà tutta un’altra cosa rispetto a Singapore, il tracciato è completamente diverso, e oltre alle mescole non credo ci siano altre somiglianze. Certo, se il risultato dovesse essere lo stesso non mi dispiacerebbe! Ma la strada è lunga, oggi è solo giovedì e prima di tutto dobbiamo concentrarci su domani, cercando di azzeccare la giusta “finestra” nei parametri di funzionamento e poi lavorare da lì. Credo che il meteo questo fine settimana potrebbe svolgere un ruolo importante, forse domani potremmo non usare del tutto le gomme Soft e Supersoft… vedremo. L’anno scorso su questa pista era stato difficile mettere tutto insieme, il divario tra le vetture era abbastanza grande, perché molte avevano sofferto più del solito. Qui è necessario far funzionare bene tutto ed è su questo che ci concentreremo. L’anno scorso questa non fu una gara particolarmente emozionante per me, ma penso che nel complesso quest’anno abbiamo una macchina forte e un pacchetto competitivo. Sarebbe bello salire sul podio a fine gara”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>