Ci sarà il Ferrari Land, un parco divertimento a tema Rosse!

di Alba D'Alberto Commenta

Aprirà un parco divertimenti per tutti i tifosi della Ferrari e gli appassionati di automobilismo che non disdegnano il design delle Rosse. Il comunicato stampa è chiaro su tempi e costi dell’operazione. 

Prima di descrivere il parco riportiamo questo breve tratto del discorso di presentazione del Ferrari Land

“L’apertura di Ferrari Land, il prossimo aprile, consoliderà sempre più la posizione di PortAventura World Parks & Resort tra le destinazioni di vacanza più ambite del mondo – ha dichiarato Giovanni Cavalli, general manager commercial di PortAventura World – con l’offerta di 3 parchi tematici all’interno di uno stesso resort. PortAventura World Parks & Resort diventerà una destinazione turistica di importanza internazionale, grazie alla combinazione perfetta tra la vera essenza di PortAventura e i tratti distintivi di Ferrari”.

Ferrari Land è il nuovo parco divertimenti che fa parte del PortAventura World Parks & Resort che si trova a Tarragona, in Spagna. Tra le sue attrazioni più avventurose ci sono l’Acceleratore Verticale e il roller coaster più veloce e più alto d’Europa. Come racconta Repubblica.it, quest’ultima attrazione

regalerà ai visitatori emozioni indimenticabili con i suoi 112 metri d’altezza che scaraventeranno i più coraggiosi in un vortice di accelerazione che passa da 0 a 180 km/h in appena 5 secondi. Ma l’offerta del nuovo Ferrari Land che aprirà ufficialmente il 7 aprile 2017 è ampia: si va dai simulatori di F1, per mettersi alla prova al volante delle monoposto virtuali e provare un pit stop in pieno stile Ferrari, fino alle torri bounce-back alte più di 55 metri.

Lo staff del Ferrari Land ha detto:

“Il parco è un tributo e rende omaggio alla tecnologia sviluppata dal brand ma anche al suo ruolo come simbolo del genio e del talento italiano. La rappresentazione dell’Italia all’interno di Ferrari Land includerà edifici iconici di Maranello, e le riproduzioni di alcuni dei più grandi monumenti italiani”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>