Debutta anche in Italia il primo camion a zero emissioni

di Alessandro Bombardieri Commenta

Fa il suo esordio sulle strade del nostro Paese il primo autocarro medio-pesante completamente elettrico, realizzato per effettuare le consegne nei centri storici delle grandi città, che non possono essere percorse durante le ore del giorno dai mezzi classici.

Il Newton misura quasi 9 metri di lunghezza, pesa 10 tonnellate a pieno carico e ha una portata utile di 5. La prima azienda che sfrutterà il camion a zero emissioni è la Niinivirta-Transport, seguendo quanto già visto in Stati Uniti, Regno Unito e Germania, che già da qualche anno usano questo tipo di mezzi. La Coca Cola effettua le consegne nell’area centrale di New York proprio con un Newton.

Il camion a zero emissioni è realizzato dalla Smith Electric di Newcastle (Regno Unito). Il Newton monta un motore elettrico da 163 CV, alimentato da accumulatori di ioni di litio (posizionati sotto il piano di carico), con sistema automatico di recupero di energia in frenata. L’autonomia dichiarata è di circa 200 km. Il Newton è equipaggiato con pneumatici Continental LSR 1+ a bassa resistenza al rotolamento, con sistema ContiPressureChec per il monitoraggio della pressione di gonfiaggio e la temperatura di esercizio.

Il prezzo è di 120.000 euro, per comprarlo bisogna rivolgersi direttamente al produttore, in quanto in Italia attualmente non ci sono concessionari ufficiali della Smith. L’azienda italiana che userà il camion elettrico ha sede a Tribiano, in provincia di Milano, e si occupa di trasporti e distribuzione da e per i paesi scandinavi. Crediamo che se avrà successo, molte altre aziende potranno dotarsi di questo innovativo veicolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>