BMW Z4: seconda generazione

di Gabriele Commenta

Molte sono le speranze di vedere presentata al prossimo salone dell’Auto di Los Angeles, nel prossimo novembre, la seconda generazione di BMW Z4...

nuova-bmw-z4

Molte sono le speranze di vedere presentata al prossimo salone dell’Auto di Los Angeles, nel prossimo novembre, la seconda generazione di BMW Z4, per la quale è stata già annunciate la fine produzione per il modello attuale, almeno per le linee di produzione americane BMW di Spartanburg nel Sud Carolina.

La nuova Z4 tornerà ad essere prodotta esclusivamente in Germania, e si prevede di vederla per strada entro il 2009, le linee di Spartanburg continueranno comunque a produrre i best seller per il mercato americano X3 e X6.




La prossima Z4, sia in versione roadster che coupé, crescerà nelle dimensioni, nei prezzi e nelle prestazioni dei propulsori, con al vertice di gamma la M Roadster, accreditata di un 6 cilindri biturbo da 350 cavalli.

Un modello pesantemente camuffato è stato “pizzicato” recentemente sul circuito del Nurbugring, lasciando intravedere le possibili forme della nuova sportiva della casa bavarese. Molto l’adozione, sul modello definitivo di un tetto in lamiera ripiegabile elettricamente.

Le linee generali dovrebbero discendere dalla Concept CS che si è mostrata in giro per i saloni in questa stagione. Poco è trapelato invece degli interni, ampiamente coperti e protetti da occhi indiscreti.

Per il mercato europeo le BMW Z4 di gamma “bassa”, si fa per dire, saranno equipaggiate con propulsori a 4 cilindri, mentre verranno esportate negli Stati Uniti solo modelli a 6 cilindri, almeno secondo le indiscrezioni di mercato.

Gabriele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>