BMW Serie 5 2010, dettagli ed indiscrezioni sul nuovo modello

di Gabriele Amodeo 1

La Serie 5 di BMW rappresenta da sempre un modello di grande importanza nella strategia commerciale dell’azienda bavarese..

La Serie 5 di BMW rappresenta da sempre un modello di grande importanza nella strategia commerciale dell’azienda bavarese.

Questo modello, sia nella versione berlina che wagon, è uno dei più venduti e rappresenta per la casa un’arma per contrastare sul mercato le aggressioni di Audi A6 e Mercedes Classe E, quest’ultima in dirittura di arrivo per la presentazione della nuova versione.


E’ quindi concepibile la grande attesa per la nuova generazione della Serie 5 che si accingerà a sostituire e raccogliere l’eredità del modello attualmente a listino che ha saputo sconvolgere ed affascinare, allo stesso tempo, il pubblico con le sue linee nuove ed originali. Proprio in quest’ultimo aspetto la nuova generazione dovrebbe differenziasi dall’attuale; un design di facile “digestione”, con linee morbide derivate dal concept CS e con molti punti in comune con la recente Serie 7, l’ammiraglia di casa BMW.

Grande il bagaglio tecnologico che caratterizzerà la dotazione di questo nuovo modello, a partire dalle barre antirollio attive Dynamic Drive alle quattro ruote sterzanti; dal Night Vision per la guida notturna al sistema di sicurezza che impedisce di uscire dalla propria carreggiata.


Dal punto di vista della meccanica grandi aspettative per i modelli di punta, è atteso un prestazionale V8 da 4.4 litri con doppio turbocompressore, derivato dalla Serie X6, e una folta schiera di propulsori turbodiesel per la quale BMW sta sviluppando la seconda generazione di common rail.
La nuova Serie 5 BMW è attesa per la fine di quest’anno come modello 2010, quindi una versione pre-serie sarà certamente proposta ai saloni di metà stagione.

Commenti (1)

  1. L’attuale Serie 5, benchè sul mercato da molti anni, è ancora attualissima. La nuova versione anno 2010 sarà ancora più bella! Tecnica e qualità saranno sempre di riferimento, soprattutto le versioni diesel. Una valida antagonista della rinnovata Mercedes Classe E 2009! L’attendo con molto interesse.
    Io ho posseduto in ordine cronologico Citroen XM, Alfa Romeo 166 e ultimamente Jaguar, quindi rientra nel novero delle automobili che prenderò in considerazione quando deciderò di sostituire la mia attuale auto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>