L’invasione dei SUV

di t-punch Commenta

Le nuove tendenze dei miniSuv porterà ad una vera invasione delle crossover

Il Suv è l’auto più desiderata, ma ancora alla portata di pochi, per i suoi costi. Ma questa definizione è ormai passata, e gia in commercio si possono trovare delle evoluzioni economiche, ma quest’anno sarà una vera invasione del Crossover, il nuovo segmento che si rifà al Suv, in dimensioni ridotte e consumi economici.


L’estetica sarà quella del Suv più classico come la Porsche Cayenne ma ingombrante come una Fiat Punto. Ricetta semplice, con le piattaforme delle city car, ma con l’involucro rivisto sulla linea del Suv. E a trarne vantaggio sono anche i profitti delle aziende, che hanno visto dal 2005 salire del 60% le vendite dei crossover.

Mercedes GLA
Honda Urban Suv

La società di consulenza IHS anticipa le previsioni stimando in 400 mila vendite l’anno entro il 2015 per le crossover. Capostipite del segmento la Nissan che ha lanciato la Qashqai e poi la Juke, oggi leader delle crossover. Il 25 per cento delle vendite Nissan. In primavera arriverà anche la versione da 200 cavalli, la sportiva Nismo, nella nuova sfida alle gia prodotte Opel Mokka, Skoda Yeti e Mini Countryman. A marzo le case si sfideranno al Salone di Ginevra, con le prime novità. Oltre alla Nissan arrivera la Renault Captur, sviluppata dalla piattaforma della Clio, e poi da giugno ecco la Peugeot 2008 che si basa invece sulla piattaforma della 208. Sempre a Ginevra verrà presentata la Ford Ecosport, già presente sul mercato asiatico e sudamericano. E ancora arriverà sul mercato ad aprile la Chevrolet Trax già presentata a Detroit. Il 2014 poi vedrà protagonista anche la Volkswagen che aveva gia presentato il suo progetto a San Paolo in ottobre, il concept Taigun, e la Mercedes, con il suo GLA. Anche la Fiat non resta a guardare e dalla piattaforma della 500 ha gia svelato la produzione della 500 X. Dall’Oriente arriverà la Hyundai iX25 e la Honda Urban Suv mentre la Mazda progetta una CX-3 da presentare nel 2015. La Toyota si riprenderà dal fallimento dell’Urban Cruiser con una mini Rav4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>