Gasolio e metano nel futuro delle auto o nelle auto del futuro?

di Redazione Commenta

L’Osservatorio Federmetano spiega che nel 2014, quindi fra circa 10 anni, saranno venduti circa 4 milioni di veicoli a metano ogni anno contro i 2,3 milioni venduti nel 2014. C’è tempo per analizzare la tendenza in modo approfondito ma c’è da chiedersi se questa svolta ecologica rappresenti davvero il futuro. Gasolio e metano. È questa la coppia di parole d’ordine del comparto auto. Secondo le previsioni dell’istituto di ricerca Navigant Research riportate da Federmetano, le vendite di veicoli a metano aumenterà nei prossimi anni del 70% in termini percentuali. Un incremento nella diffusione di auto di questo tipo è attesa soprattutto in Nord America dove la disponibilità del metano è enorme per via delle estrazioni dello shale gas.

Si tratta di una svolta che potrebbe etichettare come “ecologica” ma è molto più probabile che ci si dedicherà alla scelta di un veicolo a metano o a gasolio per motivi economici. L’uso del metano, infatti, consente di risparmiare molto sulla spesa di carburante e la tecnologia a riguardo si è evoluta moltissimo potenziando le performance delle auto.

Le parole del capo dell’osservatorio Federmetano sono significative a riguardo:

Vi è grande interesse, soprattutto nel settore dell’autotrasporto per soluzioni che riducono i costi operativi delle flotte e contribuiscono così a ridare competitività ad un settore che sta vivendo una forte crisi. La tecnologia dual fuel risponde a perfezione a questo identikit, ed in più è pronta per l’uso. Sono infatti già disponibili kit di trasformazione per i veicoli commerciali (sia leggeri che pesanti) e presto saranno disponibili sul mercato anche veicoli dual fuel prodotti direttamente dalle case costruttrici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>