Importo multe in aumento del 5,7% da gennaio 2013

Non è ancora stato firmato il decreto del ministero della giustizia, che insieme ai ministri dell’Economia e delle finanze, e delle Infrastrutture e dei trasporti, stabilisce la percentuale di aumento delle multe per il biennio 2013-2014.

Nonostante questo già è risaputo che gli importi delle sanzioni amministrative per violazioni alle norme del codice della strada aumenteranno a partire dal 1 gennaio 2013 del 5,7%.

Multe in aumento del 6% da gennaio 2013

Come previsto dal Codice della Strada, il prossimo 1 gennaio 2013 scatterà l’aumento dell’importo delle multe, secondo la legge che prevede che ogni due anni gli importi delle multe devono aumentare della stessa percentuale Istat di variazione dei prezzi al consumo.

A partire dal prossimo anno dunque le multe aumenteranno del 6%. A tal proposito l’Asaps, l’associazione degli amici della Polizia Stradale, ha evidenziato che una sospensione di questa ennesima stangata da parte del Governo Monti non avrebbe bisogno di nessuna ricerca di entrate di copertura per mancati introiti perché si presume che l’incremento non sia stato già calcolato nei bilanci delle amministrazioni locali o dello Stato.

Multe in aumento del 6% da gennaio 2013

Si tratta di un sistema automatico, però il fatto è che a partire dal prossimo mese di gennaio 2013 l’importo delle multe aumenterà di quasi il 6% come previsto dal Codice della Strada.

Il prossimo 1 gennaio 2013 scatta infatti in automatico l’incremento dell’importo di tutte le multe, e secondo le ultime indiscrezioni l’aumento sarà di quasi il 6%, precisamente dovrebbe essere del 5,9% ossia il più grande aumento dal 1998 ad oggi.