Suzuki smette di fumare, Rizla si ritira

di Gabriele Amodeo Commenta

Suzuki comunque rassicura che la prossima stagione motogp è a rischio..

Non è una scelta salutista e neppure una campagna contro il fumo, Suzuki perde invece il suo sponsor principale Rizla, la nota azienda produttrice di articoli e accessori per fumatori. Rizla, ha deciso di sciogliere il connubio con il team giapponese che da anni porta sui circuiti internazionali il logo crociato dell’azienda inglese.

Le motivazioni che hanno spinto Rizla a ritirare la sponsorizzazione del team Suzuki sono di ordine economico, questa decisione le farà infatti risparmiare la ragguardevole cifra di 3.5 milioni di euro ma al tempo stesso getta ombre lunghe sull’intero campionato mondiale MotoGp.


La situazione economica del team giapponese non è assolutamente solida e la mancanza del sostegno di questi capitali certamente influenzerà i progetti di sviluppo per la stagione 2009. Suzuki comunque rassicura che la prossima stagione MotoGp non è a rischio; dopo il ritiro Kawasaki se un’altro team decidesse di abbandonare la competizione, verrebbe a mancare il numero minimo di moto da schierare alla partenza dei gran premi.


Suzuki al momento non ha uno sponsor e certamente la dirigenza del team ha aperto la caccia ad un valido finanziatore, ma il momento è critico e l’impresa sembra ardua.
La notiza del ritiro Rizla segue quella dell’abbandono da parte di Alice delle carene del team Pramac, che sempre per contenere i propri budget rinuncia alla visibilità del circus della MotoGp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>