Perché comprare un Suv

di Redazione Commenta

Suv, un acronimo sempre più famoso che si è fatto strada dalla nicchia del lusso fino ad arrivare in tutte la case automobilistiche.

La parola sta per Sport Utility Vehicle (veicolo utilitario sportivo) e riguarda quelle automobili miste che combinano la praticità di una macchina classica alla robustezza di un fuoristrada.

I Suv, grazie alle strumentazioni di supporto alla guida ed al sistema di aderenza alle superfici dure, si adattano sia alla guida su strada, sia a quella Off Road, certo, quest’ultima va fatta con le dovute limitazioni, perché non si tratta di un vero e proprio mezzo per fuoristrada.

La posizione di guida, particolarmente amata dalle donne, è parecchio rialzata rispetto ad un’auto classica e regala una sensazione di maggiore controllo, sicurezza e manovrabilità.

Come nascono i Suv
I Suv nascono dopo la seconda guerra mondiale dall’incontro di veicoli militari e commerciali. I primi modelli somigliavano a dei furgoni, per poi prendere la forma di minivan.

Ma è negli anni 90 che i Suv cominciano a diffondersi in maniera capillare. Questo perché cresceva l’esigenza degli automobilisti di avere un veicolo sicuro da guidare in città, ma anche in zone non asfaltate e un po’ più impervie.

Gli ultimi modelli immessi nel mercato sono più compatti ed hanno trazione integrale e un telaio monoscocca. Si possono quindi utilizzare in maniera sicura per guidare su strade che versano in pessime condizioni (pioggia, neve, fango), ma anche su sterrato.

Suv, fuoristrada e crossover: quali sono le differenze?

Spesso, con il termine Suv ci si riferisce a fuoristrada o a crossover. Niente di più sbagliato, perché le differenze ci sono, e sono notevoli.

Il Suv 4×4 può essere guidato su qualsiasi superficie grazie al suo peso, alla sua resistenza e al telaio rinforzato. In genere il Suv ha dei consumi ridotti rispetto ad un fuoristrada 4×4 equivalente.

Il Suv monta pneumatici misti che sono adatti a circolare sia su asfalto che su sterrato. Sui fuoristrada è meglio montare delle gomme tacchettate.

I Suv sono inoltre più maneggevoli, anche per questo le donne li preferiscono, perché la maggior parte non ha il bloccaggio del differenziale per adattarsi a terreni difficili.

Per quanto riguarda gli interni, i Suv si presentano più comodi e spaziosi dei fuoristrada. Possono avere fino a 7 posti, cosa impossibile da trovare in un fuoristrada, e possono avere un baule modulare. L’ideale se si vuole portare la famiglia a fare un fine settimana di Off Road! Specie se si considera che le sospensioni ed il cofano alto proteggono i passeggeri da colpi accidentali.

Le macchine crossover sono dei veicoli con caratteristiche tradizionali. L’unica cosa che hanno in più rispetto a delle macchine classiche è l’aggiunta di caratteristiche dei fuoristrada, ma in genere si tratta di carrozzeria, per cui è davvero sconsigliato usarle in Off Road se non si vogliono arrecare seri danni alle parti.
I fuoristrada hanno, rispetto ai Suv, il cambio con riduttore che riduce i rapporti e aumenta la potenza della coppia motrice. In questo modo, oltre ad arrampicarsi ovunque, evita di sovraccaricare gli organi di trasmissione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>