Golf VI serie Blue Motion

golf blue motion concept immagine

La sigla BlueMotion evidenzierà un modello della nuova sesta serie di Golf, equipaggiato con un motore diesel ad alta efficienza con ridotti consumi di carburante e basse emissioni inquinanti.

A differenza della Golf TDI Ibrida, vista come concept allo scorso Salone di Ginevra, la BlueMotion non ha una parte propulsiva elettrica, ma l’eccezionale dato di consumo dichiarato dalla Volkswagen, di 3.8 litri/100 km viene raggiunto con un motore diesel da 1.6 litri da 103 cavalli turbocompresso.

Nuova Volkswagen golf: ecco la gallery ufficiale della sesta generazione golf

nuova volkswagen golf sesta generazione

Finalmente rilasciate le immagini ufficiali della nuova generazione della Volkswagen golf e per tutti gli appassionati della casa tedesca non resta che farsi una bella scorpacciata di foto.

Dalle foto si notano subito il frontale e il posteriore, più lineare e meno spigoloso rispetto ai precedenti modelli.

Perfettamente integrati nel posteriore i grandi gruppi ottici.

La nuova golf si distingue anche per alcuni particolari ripresi dalla prima generazione, come la linea orizzontale della calandra tra i proiettori.

Nuova Golf Volkswagen

Nuova Golf

Dopo mesi di mormorii e ipotesi digitali, ecco finalmente in giro le prime foto della nuova Golf di Volkswagen e che arriverà nell’imminente autunno.

La casa di Wolfsburg non poteva non presentare un pezzo forte per il segmento C che si prospetta molto attivo e interessante.

Dalle foto della nuova Golf viene confermata l’ipotesi fatta con l’anteprima della Scirocco, il frontale riprende proprio quella linea, forse meno elegante rispetto alla serie V, ma certamente più personale e decisa.

Scirocco Volkswagen

volkswagen-scirocco

Il 2008 sembra proprio che sia l’anno dei grandi revival, almeno come nomi dei modelli di auto immessi ultimamente sul mercato, Fiat 500, Lancia Delta e adesso tocca alla Scirocco della tedesca Volkswagen.

Assolutamente niente in comune con il modello presentato nel 1974 e disegnato da Giugiaro, tranne forse l’aria truce del frontale spiovente.

Il modello recentemente proposto discende in maniera diretta dal prototipo presentato allo scorso salone di Parigi con il nome Iroc e si suppone che la nuova linea del frontale caratterizzerà tutta la nuova produzione della casa tedesca.