kit di montaggio aerei Ultraleggeri

di Gabriele 3

Il volo con aerei ultraleggeri è tipico per essere effettuato con velivoli auto costruiti. Diverse aziende, italiane ed estere, propongono infatti diversi kit di montaggio...

Trike-aereo-ultraleggero

Quanti di noi hanno ricevuto in dono, da bambini, come regalo per un compleanno o natale un modellino di aeroplano in kit di montaggio? Credo tanti. Adesso che siamo cresciuti abbastanza possiamo costruirci un aeroplano in kit ma per volarci.

Il volo con aerei ultraleggeri è tipico per essere effettuato con velivoli auto costruiti. Diverse aziende, italiane ed estere, propongono infatti diversi kit di montaggio, a vari livelli di completezza, per realizzare un aereo superleggero da se, e scorazzare liberamente per i cieli (nel rispetto ovviamente delle norme che regolamentano questa attività).




Per costruire un aero ultraleggero nel cortile o nel giardino di casa, occorrono comunque conoscenze di costruzione degli aerei e buone conoscenze di meccanica.

Per costruire un ultraleggero biposto sono necessarie da 1300 a 1500 ore di lavoro e il costo di un kit completo di motore può oscillare dai 18.000 ai 25.000 euro.

Se assemblato a regola d’arte e supera i controlli e collaudi previsti per legge, un ultraleggero può valere anche il doppio del prezzo del kit di montaggio.

Un’idea con la quale si potrebbe cominciare è quella di costruire un trike, un velivolo a tre ruote con comandi e ala “simili” a quelli del deltaplano, si comanda infatti con una barra, e un motore ad elica posto dietro il posto di comando, e dell’eventuale passeggero.

Le motorizzazioni degli ultraleggeri sono spesso propulsori di derivazione motociclistica o stradale, opportunamente “avionizzati”, per essere adibiti al volo, e la potenza media è di circa 100 cv.

Marchio quasi monopolista del settore degli ultraleggeri è Rotax, ma sono diffusi motori di derivazione Volksvagen, Bmw e anche Guzzi.

Ricordiamo che per condurre un ultraleggero bisogna conseguire una idoneità che prevede la frequenza ad un corso presso una scuola di volo.

Gabriele

Commenti (3)

  1. Una volta realizzato, omologato, preso il brevetto, …. insomma quando tutto e’ a posto vorrei partire …. dall’aereoporto di Bresso per scendere dopo 160 km ad Albenga …
    Sara’ possibile? ed una volta li’ dove lo parcheggio? quanto mi costa? …..

  2. mi piacerebbe costruire un ULM
    vorrei realizzare questo sogno che covo da tantianni
    speriamo in bene !!!!!!!

  3. Costruire un ultrlaleggero una è cosa da tutt,i non è come assemblare un mobile dell’IKEA!!
    Occorrono molte conoscenza tecniche di aerodinamica, meccanica applicata al volo, aerotecnica, elettotecnica ed impianti di bordo, carpenteria, falegnameria ecc ecc. Il classico meccanico automobilistico che pensa di improvvisarsi assemblatore di un kit ULM è un povero sporvveduto, figuriamoci un privato che magari nella vita fa l’impiegato!!!!
    Lasciate perdere, parlo per esperienza, un velivolo è una macchina che per motivi di sicurezza deve essere perfetta, pena, la vostra stessa vita oltre a quella eventualmente degli altri!!

Lascia un commento a lui la plume Cancel Reply

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>