Toyota, grandi progetti per la mobilità elettrica entro il 2030

di Gtuzzi Commenta

Toyota modelli elettrici

Nel giro di pochissimi anni un altro marchio giapponese entrerà prepotentemente nel mercato della mobilità elettrica. Infatti, il colosso nipponico Toyota farà il suo ingresso nel settore di mercato delle vetture del tutto elettriche. Non è una novità, però, visto che nel lontano 1997 venne lanciato lo schema ibrido, che affianca un’unità elettrica ad un propulsore termico.

Toyota e un progetto davvero ambizioso

Toyota ha tolto i veli ad un progetto a dir poco ambizioso. Infatti, sono previsti investimenti per una somma complessiva che supera i 13 miliardi di dollari da oggi fino al 2030. Un programma che prevede il lancio sul mercato di oltre 10 auto del tutto elettriche a partire dal 2020.

Ecco a cosa si mira entro il 2030

Il fine ultimo di Toyota è quello di riuscire ad arrivare al 50% delle vendite complessive con dei modelli elettrici piuttosto che elettrificati entro il 2030. Nello specifico, il marchio asiatico punta tantissimo sulle vetture e sui veicoli commerciali 100% EV. Entro il 2030, infatti, questi ultimi modelli dovrebbero riuscire a raggiungere 1 milioni di unità vendute all’anno. Le vetture ibride plug-in e mild hybrid, invece, dovrebbero arrivare ai 4,5 milioni. Le immatricolazioni totali dei modelli elettrici e ibridi plug-in, tra l’altro, entro il 2030 dovrebbe balzare dall’1% al 10%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>