Dallara Stradale, un sogno che diventa finalmente realtà!

di Gtuzzi Commenta

Dallara Stradale

Un vero e proprio sogno realizzato alla veneranda età di 81 anni. Può festeggiare alla grande Giampaolo Dallara, l’ingegnere che vedrà nascere la prima auto stradale intitolata a suo nome. Un’azienda che rappresenta più che altro una vera e propria istituzione nel mondo del motorsport e una vettura che, ne sono tutti sicuri, farà molto parlare di sì. La nuova Dallara Stradale, infatti, è un’auto incredibilmente leggera, minimale e in grado di sfornare delle prestazioni pazzesche.

Dallara Stradale, lo stile è quello della barchetta

La nuova Dallara Stradale presenta lo stile tipico della barchetta. Ripercorrendo chiaramente il design della prima Dallara SP1000 degli Anni Settanta. Ha la peculiarità, però, di diventare una vera e propria roadster in men che non si dica, con l’aggiunta del parabrezza. Inoltre, può diventare una “Targa” con l’aggiunta del T-Frame.

Lo sviluppo in soli due anni e mezzo

Questo gioiellino è stato creato solamente in due anni e mezzo e al suo interno racchiude una vera e bellissima storia. La carrozzeria e il telaio monoscocca sono stati realizzati in fibra di carbonio insieme a dei materiali compositi. La grande attenzione verso ogni dettaglio rende questa supercar in grado di sfoderare prestazioni da urlo. Pesa solo 855 chili, va oltre i 2g di accelerazione laterale. E la sua velocità di percorrenza in curva non ha rivali nella categoria delle granturismo stradali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>