Gp Usa, Hamilton vince e si avvicina al titolo Mondiale!

di Gtuzzi Commenta

Gp Usa Hamilton

Il Gp Usa ha visto una partenza a dir poco spettacolare da parte di Sebastian Vettel, ma anche questa volta Lewis Hamilton non ha fatto sconti a nessuno, dopo la pole position di ieri. La partenza è stata chiaramente da bollino rosso, ma ha l’indubbio merito di non aver fatto scappare la Ferrari del suo rivale tedesco. E non solo, dal momento che tra una settimana Hamilton potrà già stappare lo spumante e festeggiare il titolo Mondiale. Come? Sarà sufficiente non perdere più di 16 punti da Vettel.

Gp Usa: Verstappen super, da 16°a 4°

Il Gp Usa non ha riservato grandissime emozioni, eccezion fatta per Max Verstappen, che ha fatto una gara davvero impressionante. Partito dalla sedicesima posizione, riesce addirittura a finire sul podio, superando Raikkonen nel finale, ma poi la penalizzazione della giuria di gara lo riporta fuori dal più basso gradino del podio.

Ricciardo ko al 16° giro, Raikkonen terzo grazie ai giudici

Ecco che al terzo posto si piazza così il finlandese della Ferrari, che dà una sorta di contentino al presidente Sergio Marchionne. In realtà, però, è arrivata anche l’ufficialità del titolo costruttori per la Mercedes. Peccato per Daniel Ricciardo, che è stato un grande protagonista fino al sedicesimo giro, quando un guasto al motore lo ha messo fuori combattimento. Probabilmente poteva finire sul podio. Tra sette giorni si ritorna in pista, questa volta a Città del Messico, terz’ultimo appuntamento di questo mondiale. Hamilton vede ormai la linea del traguardo sempre più vicina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>