Auto a guida autonoma: ecco come verranno usate dalla polizia in futuro!

di Gtuzzi Commenta

auto a guida autonoma polizia

Auto a guida autonoma che non hanno bisogno di alcun pilota. E che, a questo punto, potrebbero essere gravate di qualche altro compito piuttosto importante. Come ad esempio controllare la strada in totale autonomia. È sicuramente un progetto di Ford, che ha brevettato un sistema che è in grado di far diventare queste auto dei veri e propri veicoli della polizia, chiaramente autonomi in tutto e per tutto.

Auto a guida autonoma, così diventerebbero dei poliziotti virtuali

Il futuro è indubbiamente quello delle auto a guida autonoma. E l’evoluzione e rivoluzione tecnologica potrebbe riguardare, quindi, anche le vetture della polizia. Insomma, i sensori adibiti al sorpasso e al controllo dei comportamenti delle altre vetture si possono sfruttare esattamente alla stregua di autovelox. Oppure anche per individuare un sorpasso in una zona in cui sarebbe assolutamente vietato.

Auto-poliziotto pure all’inseguimento!

Non solo, dal momento che l’auto a guida autonoma può anche mettersi all’inseguimento dell’auto che ha commesso l’infrazione. E, se fosse necessario, pure provvedere alla notifica della multa. Come? La patente di chi guida verrebbe inviata tramite una connessione wi-fi alla vettura “poliziotto per poter portare a terminare la sanzione. Insomma, chi se ne frega allegramente del codice della strada potrebbe aver trovato davvero l’incubo definitivo contro cui è impossibile “vincere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>